Le nostre soluzioni

Le Meraviglie di Catania con Alberto Angela

Alberto Angela va in onda con le Meraviglie di Catania. Prossima puntata tra i Benedettini e Palazzo Biscari.

Catania – «Un capolavoro del tardo barocco». È così che viene presentato il Monastero dei Benedettini di Catania nel video di anticipazione della prossima puntata della trasmissione televisiva di Rai 1 Meraviglie, la penisola dei tesori che andrà in onda, in prima serata, alle 21,20, il prossimo sabato 18 gennaio. 

Alberto Angela va in onda con le Meraviglie di Catania. Prossima puntata tra i Benedettini e Palazzo Biscari.

Lo hanno atteso davanti al portone, lo hanno inondato di foto, selfie e libri da autografare. Alberto Angela, il divulgatore più amato della tv, è stato a Catania per girare una puntata del suo programma “Meraviglie” e gli studenti del Monastero dei Benedettini lo hanno accolgono come una rockstar. Il celebre conduttore che racconta la grande bellezza del nostro Paese, che con eleganza e passione riesce a contagiare l’emozione della scoperta anche ai ragazzi, ha realizzato una puntata tra i crateri dell’Etna, dove ha girato, con un passaggio anche a Randazzo. Massimo riserbo sulle riprese, ma nella puntata potrebbero esserci anche altri luoghi simbolo della città. “Meraviglie, la penisola dei tesori”, che l’anno scorso ha ottenuto più di 4 milioni di spettatori, è tornato in onda su Rai1 dal 4 gennaio.

Centinaia di studenti, armati di entusiasmo e telefonini, appiccicati alle vetrate lo hanno seguito da lontano mentre girava nei chiostri venerdì e sabato scorsi. SuperAlberto, disponibile e sorridente, si è fermato a salutare e a far foto che ora dilagano sul web. 

Alberto Angela va in onda con le Meraviglie di Catania. Prossima puntata tra i Benedettini e Palazzo Biscari. La penisola dei tesori che andrà in onda, in prima serata, alle 21,20, il prossimo sabato 18 gennaio. 

«Sembra davvero la facciata di un palazzo reale, ma il ruolo delle facciate è proprio quello di mostrare ricchezza, prestigio e soprattutto il potere di chi vi abita». Sono queste le parole del divulgatore scientifico, mentre passeggia all’interno della struttura che, in passato, ha ospitato i monaci e che oggi è una delle sedi dell’Università etnea.
Nel trailer della puntata che avrà come protagonista anche la città dell’Elefante, dopo il potere e la ricchezza dei monaci, Alberto Angela continua il suo viaggio a Palazzo Biscari, «massimo esempio dello splendore dell’aristocrazia cittadina». Nel breve video
di presentazione si vede il salone delle feste, con la volta affrescata, che il conduttore definisce «straordinario, un vero gioiello».

In attesa della messa in onda leggi anche le altre news 3s Elettronica

Oppure seguici sui nostri canali social per rimanere sempre informato:

 

Ultime soluzioni


Moduli Led – Novità a Comunikart 2020
Moduli Led – Novità a Comunikart 2020

Venerdì 2 e Sabato 3 Ottobre, Saremo presenti a ComuniKart 2020 con una grande novità: i 24Vdc. Tanti sono i vantaggi dei 24Vdc, […]


Sfrutta il Superbonus 110% – Contattaci Subito
Sfrutta il Superbonus 110% – Contattaci Subito

È il momento giusto per cambiare l’energia della tua casa. Grazie al DECRETO RILANCIO pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 19 […]


Come illuminare il tavolo da pranzo
Come illuminare il tavolo da pranzo

Quali e quante luci scegliere per il tavolo da pranzo e per il piano di lavoro della cucina? E dove posizionarle? Qui trovi le risposte a tutti i tuoi dubbi!


EcoBonus 110%: Le Ristrutturazioni saranno Gratis se fatte entro Dicembre 2021
EcoBonus 110%: Le Ristrutturazioni saranno Gratis se fatte entro Dicembre 2021

ECOBONUS 100% RISTRUTTURAZIONI ENTRO 31 DICEMBRE 2021. Si potrà detrarre fino al 110% dei costi per le spese di riqualificazione […]


IMPRESA SICURA: RIMBORSO ACQUISTO DPI
IMPRESA SICURA: RIMBORSO ACQUISTO DPI

Per le aziende un rimborso delle spese sostenute per l’acquisto di DPI. Possono partecipare le imprese italiane, di qualsiasi dimensione


Coronavirus – FASE 2
Coronavirus – FASE 2

Coronavirus FASE2 – Sicurezza sul lavoro a partire dal 4 maggio. Online il documento Inail con le misure di contenimento e prevenzione nei luoghi di lavoro


Condividi: